Espulsi presunti aggressori via Resia

La questura di Bolzano ha espulso i due presunti autori dell'aggressione di via Resia. A seguito di un servizio straordinario di controllo del territorio disposto dal questore Giuseppe Racca, finalizzato al contrasto dei reati predatori, sono state espulse complessivamente quattro tra le numerose persone sottoposte ad identificazione. Sono stati accompagnati in questura una decina di persone. Per tre di loro, due tunisini e un marocchino, all'esito degli accertamenti, è stata disposta, su ordine del Questore di Bolzano, l'espulsione immediata con traduzione al Centro per il Rimpatrio di Torino; mentre per un quarto extracomunitario, tunisino di origine, è stata sancita l'espulsione, con ordine del questore Racca, a cui dovrà ottemperare in modo autonomo entro sette giorni. I due tunisini trasferiti a Torino, infatti, risultano indagati dalla procura di Bolzano per l'aggressione avvenuta lo scorso 8 agosto ai danni di un giovane bolzanino in via Resia.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. L'Adige
  2. L'Adige
  3. Il Dolomiti
  4. Belluno Press

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Marebbe

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...